Home-CopertinaNews

GREENFEST LIFE CERCA UN ESPERTO DI RICERCA

0

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER SOLI TITOLI PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI RICERCA NELL’AMBITO DEL PROGETTO GREENFEST LIFE16 GIE/IT/000748 CUP B54B17000080006

Roma, 03/02/2021

Federculture ha sottoscritto, in data 06 giugno 2017 quale partner, il progetto GreenFEST – Green Festivals and Events Through Sustainable Tenders, che si pone l’obiettivo di trasmettere le buone pratiche di Green Public Procurement ad amministrazioni pubbliche e operatori privati operanti nel settore della cultura.

All’interno del progetto, di cui si rimanda al sito www.greenfest.eu per maggiori informazioni, è prevista la realizzazione di uno studio su casi e modelli di sostenibilità ambientale applicati al settore culturale.

Federculture è responsabile della realizzazione dello studio in oggetto e, al fine di rafforzare la struttura interna, pubblica il presente avviso per affidare un incarico professionale ad un/una esperto/a in possesso di competenze specifiche sul settore culturale e sul green public procurement.

L’esperto dovrà coordinarsi con il Direttore di Federculture e con gli uffici incaricati sul progetto Greenfest e svolgere un’analisi finalizzata ad indentificare casistiche, appartenenti al mondo pubblico e privato, che possano rilevarsi benchmark di settore. A titolo esemplificativo e non esaustivo, lo studio dovrò focalizzarsi su: approcci, strumenti e sistemi di monitoraggio e valutazione, network. Sarà, in ogni caso, richiesto all’esperto individuato di elaborare e presentare un proprio piano di ricerca.

Lo studio, da realizzarsi in italiano, dovrà essere corredato da un executive summary in inglese.

L’affidamento dell’incarico sarà formalizzato mediante la stipula di un disciplinare d’incarico a partita IVA; nel contratto saranno specificati tutti gli aspetti riguardanti la natura e il contenuto dell’incarico stesso.
L’esperto che intende candidarsi dovrà inviare il proprio curriculum formativo e professionale in formato europeo dettagliato, datato e sottoscritto, redatto ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, con autorizzazione in calce al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003 e allegata fotocopia di un valido documento di identità, che attesti il possesso dei seguenti requisiti:

– diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica/magistrale del nuovo ordinamento preferibilmente in Scienze sociali e/o statistiche e/o titoli esteri corredati di una dichiarazione di equipollenza rilasciata dalla competente autorità italiana;
– esperienza lavorativa qualificata nel settore del Green Public Procurement che possa documentare almeno 12 mesi di attività a supporto della definizione di Piani d’Azione per il GPP o della redazione di Criteri Ambientali da inserire nei contratti pubblici e nei regolamenti;
– ottima conoscenza del settore culturale;
– ottima conoscenza della lingua inglese.

I curriculum, rispondenti alla presente richiesta, con tutte le specifiche ritenute opportune, devono pervenire entro e non oltre le ore 13 del 05/03/2021 tramite all’indirizzo di posta certificata federculture@cgn.legalmail.it
L’incarico avrà una durata di 3 mesi a partire dalla data di sottoscrizione e in ogni caso non potrà superare la data del 10 giugno 2021. Alla scadenza del succitato periodo l’incarico conferito si intende automaticamente risolto.
Il corrispettivo previsto per svolgere lo studio in oggetto è pari a € 5.000 (cinquemila/00) al lordo di oneri fiscali, oneri previdenziali e oneri riflessi, oltre IVA se dovuta che verranno pagati in due tranche: la prima di importo pari a 1.500 euro alla sottoscrizione del contratto, la seconda a saldo a consegna dello studio.
Tutti i documenti prodotti dall’esperto incaricato nello svolgimento del servizio saranno di proprietà di Federculture che potrà disporne pienamente e liberamente, anche a mezzo di pubblicazioni Internet, fermo restando il diritto di autore a tutela della proprietà intellettuale.
L’incaricato è tenuto a mantenere segrete tutte le informazioni e i dati di cui venga a conoscenza nel corso della prestazione.

L’esame delle candidature sarà effettuato da una commissione interna a Federculture appositamente costituita, che valuterà i curricula pervenuti, al fine di accertare il possesso della comprovata esperienza e specifica professionalità richiesta dal presente avviso.

Federculture si riserva la facoltà di procedere all’assegnazione dell’incarico anche nel caso in cui dovesse ricevere una sola offerta, qualora ritenga la stessa congrua rispetto alle esigenze.

Il trattamento dei dati raccolti viene effettuato con strumenti manuali, informatici o telematici, esclusivamente per fini istituzionali e precisamente in funzione e per i fini della presente procedura.

Rassegna Stampa 4 febbraio 2021

Previous article

Rassegna Stampa 5 febbraio 2021

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.